Dogma51. Manifesto.

51 punti, pensieri e citazioni che ispirano il nostro lavoro.

  1. Le nicchie sono il nuovo mainstream.
  2. Non lanciare un business, fai partire una crociata. (BrewDog)
  3. Tutti i mercati (B2B, B2C) sono VUCA: Volatili, Incerti, Complessi, Ambigui.
  4. 1% ideazione, 99% sudorazione (della serie l'esecuzione è tutto).
  5. Small is the new big.
  6. Esistono 2 tipi di aziende, quelle veloci e quelle morte. (B. Gates)
  7. Ogni volta che vi dicono "abbiamo sempre fatto cosi", siete autorizzati a perdere la pazienza.
  8. I prodotti possono avere una vita cortissima; i brand possono vivere molto più a lungo.
  9. Ignora i consigli (anche i nostri) e vai avanti per la tua strada.
  10. L'asticella è sempre troppo bassa.
  11. Invece di pensare ai competitor, pensa ai clienti.
  12. Il risultato di una WOW experience si chiama vendite.
  13. Per cambiare le regole del gioco bisogna conoscerle.
  14. Una parola chiave è rilevanza. Quello che facciamo è rilevante per qualcuno?
  15. L'ego è tossico e ci rende vulnerabili.
  16. Siamo leader o follower?
  17. I clienti non sanno cosa è possibile, noi si. (Akio Morita)
  18. Quello che ho da dire interessa a qualcuno? Esiste un mercato per il mio prodotto/brand? C'è qualcuno disposto a pagare per quello che faccio? (prima di fare qualsiasi cosa, ponetevi queste domande)
  19. Cerchiamo di rendere la formazione e la consulenza più al passo coi tempi e più vicine alle esigenze di chi lavora.
  20. Lavorare sulle nicchie significa essere al passo con i tempi.
  21. Il nostro lavoro non è chiedere al cliente cosa vuole ma di cosa ha bisogno.
  22. Fare branding significa vendere.
  23. Quando i prodotti sono tutti simili tra loro, meglio essere un brand.
  24. Una buona idea può venire a chiunque, realizzarla è tutta un'altra cosa.
  25. Se avessi chiesto alla gente di cosa avesse bisogno, mi avrebbero detto di un cavallo più veloce. (Henry Ford)
  26. Pensare Omnicanale è un obbligo.
  27. Il digitale non è un opzione è un obbligo.
  28. Pull vs Push.
  29. Onorate voi stessi e il vostro mestiere.
  30. Sogna in grande, pensa in piccolo, agisci velocemente, punta alla crescita.
  31. Non create un prodotto, create una nuova categoria.
  32. Dio è nei dettagli.
  33. Tutto è branding.
  34. Tutto è marketing.
  35. Trovatevi una nicchia, buoni prodotti ed un brand autorevole e non avrete bisogno di un direttore vendite.
  36. I brand di nicchia non appartengono a chi li crea ma a chi li usa.
  37. Nei mercati di nicchia il concetto non è "cosa posso venderti?" ma "come posso aiutarti?"
  38. Si può pensare da start up anche se si è sul mercato da 50 anni.
  39. Non c'è lusso senza artigianalità.
  40. Se è di nicchia può essere premium.
  41. Se è di nicchia parla di valore e non di prezzo.
  42. Un brand di nicchia non vende prodotti ma stati d'animo, esperienze, stili di vita e valori.
  43. Documentare non creare. (Gary Vaynerchuk)
  44. In un mondo sospeso tra il non più e il non ancora (concetto di transizione perenne), anche la formazione deve essere perenne. Le competenze hanno sempre bisogno di upgrade continui.
  45. È fondamentale impostare una nuova narrazione delle MPMI.
  46. Quando il mondo cambia più velocemente della vostra azienda, avete un problema.
  47. Un metodo non è una strategia ma una strategia senza metodo resta un sogno.
  48. Lavorare sempre per obiettivi smart. Specifici, Misurabili, Raggiungibili, Rilevanti, Tempificabili.
  49. Non essere tutto per tutti ma qualcosa per qualcuno.
  50. Dove c'è una nicchia la competizione è minore ed il dialogo con il cliente maggiore.
  51. Si può diventare globali anche lavorando in un mercato di nicchia.